Valdobbiadene Prosecco DOCG Rive di Colbertaldo

Valdobbiadene

Prosecco Superiore

Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Brut

Provenienza: Aree più vocate della zona Valdobbiadene Prosecco D.O.C.G. Colbertaldo, frazione del comune di Vidor

Vitigno: 85% Glera, 15% Vitigni complementari ammessi dal disciplinare

Note degustative

Colore: giallo paglierino brillante con spuma cremosa
Profumo: floreale dalle note dolci di glicine, fruttato di pera e albicocca
Sapore: morbido e fruttato, di ananas e melone

Dati analitici

Alcool: 11,5% vol
Zuccheri: 10 g/l

Abbinamenti
Il Prosecco DOCG Rive di Colbertaldo è ottimo come aperitivo e ideale a tutto pasto.

Temperatura di servizio: 6-8°C

Come si ottiene

Rive di Colbertaldo rappresenta il fiore all’occhiello di Maschio Dei Cavalieri.
L’uva selezionata per questa bottiglia, vera e propria eccellenza enologica per il consumatore più attento, è esclusivamente raccolta a mano.
La sottozona conferisce alla base un estratto superiore alla media della denominazione. Il risultato è un colore giallo paglierino brillante, un sapore morbido e fruttato, che si apre al naso in un vero trionfo di profumi che ricordano la pera, l’albicocca e un leggero sentore tropicale.

Il nostro enologo

Le “Rive”, sono le aree più vocate della zona del Valdobbiadene Prosecco DOCG. In particolare Rive di Colbertaldo, frazione del comune di Vidor, ha i vigneti di più antica messa a dimora, posti sulle pendici a sinistra del Piave, protetti dalle Alpi e ben esposti al sole.
Le migliori espressioni organolettiche sono garantite anche dai maggiori vincoli che il disciplinare di produzione impone a chi utilizza la sottozona (Rive) esclusiva dello spumante superiore, quali la minor produzione, l’origine esclusiva dalla frazione indicata e l’obbligo di esplicitare il millesimo in etichetta. Il Disciplinare riconosce 43 Rive collocate all’interno di questo territorio.

Valdobbiadene Prosecco DOCG Valdobbiadene Prosecco DOCG